MIM

Museo interattivo delle Migrazioni

Quando Albert Einstein sbarcò negli Stati Uniti, come tutti gli emigranti ricevette un modulo da compilare. Tra le molte domande cui bisognava rispondere una chiedeva: “A quale razza appartieni?”
E lui rispose: A quella umana!

Orari

Da lunedì a venerdì
8.30 – 12.30 e 15.00 – 18.00
(escluso il mercoledì pomeriggio). Sabato e domenica su prenotazione.

Scuole e comitive

Scuola o comitiva? Pianifica subito la tua visita.

Mostra a fumetti al MiM Belluno
7 dicembre 2018 – 13 gennaio 2019

Una mostra che parla di due eroi. Le storie incredibili di due personaggi capaci di inoltrarsi nell’ignoto ed emergerne vincitori. Due storie vere, raccontate a fumetti: sono le avventure di Anna Rech e Jack Costa.
La prima è un’audace donna di Pedavena che, vedova, con sette figli a carico, parte alla volta del Brasile nell’epoca della “Grande Emigrazione”. Qui, grazie alla sua intraprendenza, diventerà la fondatrice di una nuova cittadina che porta il suo nome: “Ana Rech”, nel Rio Grande do Sul.
Il secondo è un intrepido cercatore d’oro di Pederobba, un avventuriero capace di lottare contro ogni insidia e ogni ostacolo. Che si tratti del freddo o dei lupi, degli orsi o delle notti eterne, nulla può fermarlo dal raggiungere il suo scopo: fare fortuna tra i ghiacci dell’Alaska.
Due storie diverse, unite da un medesimo filo conduttore: la capacità di andare oltre i timori e le avversità della vita per rincorrere i propri sogni. Perché, in fondo, la felicità si trova giusto al di là della paura.

 

ORARI DI APERTURA

  • da lunedì a venerdì: 9.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30
  • sabato e domenica: 10.00 – 12.00 / 15.30 – 18.30

Biglietto d’ingresso € 3,00

Ingresso GRATUITO: giornalisti iscritti all’Ordine | bambini da 0 a 5 anni  | disabili e accompagnatori

Per maggiori informazioni: info@mimbelluno.it / tel. 0437 941160
Note: la mostra rimarrà chiusa il 25-26 dicembre 2018 e il 1 gennaio 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un Museo aperto e interattivo

Il MiM è ospitato nella sede dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, un luogo vivo e da molti anni punto du riferimento per gli emigranti, gli ex emigranti e gli immigrati oggi accolti nella nostra terra. Ed è proprio dalle esperienze di queste figure, dalle loro testimonianze e dalla loro attualità, che prende forma il cuore multimediale del Museo. Un piccolo viaggio che comincia dal vissuto delle persone, per cogliere

l’universalità della condizione di migrante. Un contenitore di mondi che vuole essere aperto e interattivo: con le scuole, attraverso la proposta di incontri e di laboratori; con il territorio, facendo del MiM il punto di partenza di un più ampio itinerario dell’emigrazione nella provincia di Belluno; con la rete, proponendo mostre ed eventi online come estensione del Museo oltre i propri confini.

 

Un ritorno al passato per non dimenticare le nostre origini.

“In uno spazio raccolto e molto ben curato, si può fare un salto nel passato. Conoscere il nostro passato attraverso questo museo ci fa capire che è fatto di migrazione, sacrifici, lavori pesanti, umiliazioni e tanta solitudine. Museo che merita di essere visitato”.

Ornella, Belluno, ITALIA

 

L’histoire doit être préservée

“Étant originaire de cette région mais vivant en Suisse, je suis tout particulièrement concerné par l’histoire de tous ces émigrés qui sont partis aux quatres coins du monde. Une partie de ma famille en fait partie”.

William D., Losanna, SVIZZERA

 

Unico nel suo genere

“Ho avuto la fortuna di visitare il museo accompagnata dal percorso da 60 minuti, non mi era mai capitato di visitare un museo con tale tipo di esposizione”.

Suorina, Bareggio, ITALIA

I libri del mese

Migranti. La sfida dell’incontro

Migranti. La sfida dell’incontro

MIGRANTI.LA SFIDA DELL’INCONTRO cura di Giorgio Paolucci, prefazione di Nunzio Galantino, contributi di Fausto Bertinotti, Carmine Di Martino, Wael Farouq, Silvano Maria TomasiCastel Bolognese: Itaca, 2016I migranti che sbarcano sulle coste italiane, ma...

La catastròfa. Marcinelle 8 agosto 1956

La catastròfa. Marcinelle 8 agosto 1956

LA CATASTRÒFA.MARCINELLE 8 AGOSTO 1956di Paolo Di StefanoPalermo: Sellerio, 2011“Ma alla fine abbiamo mandato giù papà al cimitero, mentre noi abbiamo rimasto qui in Belgio e non ce l’ho mai domandato alla mamma, che ora ha novantasei anni, perché ha...

News ed eventi

Partner

Dichiarazione dell’interesse locale per il Museo Interattivo delle Migrazioni “M.I.M.” di Belluno.
Legge regionale n. 50 del 5 settembre 1984
“Norme in materia di musei, biblioteche e archivi di enti locali o di interesse locale”, art.9.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2484 del 23 dicembre 2014

MiM Belluno Via Cavour 3 – 32100 Belluno 100 m dal piazzale della stazione del treno